Giulia Zanon
staff

Il cibo e la moda… oh ❤ … due dei nostri primi amori (e poi i viaggi, e le serie tv e…. non mi metterò a fare l’elenco ora). Scendiamo dalle nuvole e chiariamo che il punto è che pare che non siamo le uniche ad apprezzare le due cose sia distinte che unite.



Tant’è che Fendi ha pensato la sua intera collezione Primavera/Estate 2017 ispirandosi ai dolci. L’eccellenza artigianale della Selleria Fendi ci propone borse che sembrano torte, tracolle costellate di caramelle, chiusure che sembrano dei piccoli macaron.



Il tutto ovviamente ispirato al cake design della raffinata pasticceria francese.


Dalle forme frastagliate che ricordano i centrini da dolce, decorate di colori zuccherosi della Kan I all’immortale Peekaboo che, per l’occasione, si orna di fiori che paiono sbuffi di panna a decorazioni che ricordano le ginevrine (si quelle deliziose e colorate pastigliette di zucchero che mangiavamo da bambine).



Lo stesso mood divertente e giocoso lo ritroviamo sugli occhiali, decorati ai lati da piccole borchiette colorate, sui variopinti vestiti pastello, sulle fantasiose calzature, su tutta la piccola pelletteria.


Le vetrine di quest'anno e i punti vendita principali poi sembrano un viaggio di Alice nel paese delle meraviglie e dei dolci... (in basso la foto del punto vendita Fendi di Seoul, tutto una meringa).


Scusate dobbiamo andare, ci è venuta fame!



(In copertina un'immagine del video Fendi dedicato alla Kan I nelle sue versioni. Nell'articolo partenzo dall'alto: vetrine di Palazzo Fendi a Roma, pubblicità Fendi della Kan I, alcuni modelli di occhiali da sole della collezione SS Fendi 2017, l'allestimento del punto vendita Fendi di Seoul "The sweet dream pop-up").


Tags: