Ogni tanto è anche bello stare a casa, ma divertendosi: Ecco a voi le 6 idee più cool che ti renderanno la vera anima della festa, tutte testate (e alcune ideate, ehmm.. siate pietose con i giudizi) dall’autrice di quest’articolo insieme alle amiche di SoCloset per voi! Ready to go??


1. SHOOTING PARTY


Lo spirito dello Shooting Party è quello di ricreare un vero e proprio set fotografico in casa!


L’obiettivo? Ottenere foto studiate e belle di voi per dei profili Social strepitosi. Non solo: noi ne abbiamo approfittato per produrre foto interessanti dei nostri oggetti da vendere e mettere in affitto (su SoCloset ovviamente!) divertendoci a creare set sempre nuovi!


Decidete se ricreare un set adatto a fotografare persone (wikihow insegna) oppure oggetti singoli (in quel caso vi sarà sufficiente un ripiano bianco o comunque che faccia risaltare l’oggetto molto ben illuminato dall’alto). Il massimo è divertirsi a creare le composizioni (magari con fiori, frutta o altri oggetti)! Noi ve ne proponiamo alcune qui sotto che ci hanno colpite.


P.s. Meglio portare qualcosa da stuzzicare ;)



2. SWAP PARTY


Questo è un ever green(ery) ormai, anche detto lo “shopping a costo zero”.


Per le disinformate consiste nel  riunirsi con le amiche portando con sè vestiti, accessori (ma anche oggetti, noi ci diversiamo a scambiare libri) e si.. barattano! Alla moda degli antichi 😊


Il vantaggio consiste nell’evitare gli sprechi (su questo vi aiuta anche SoCloset ;)) lasciando nell’armadio vestiti che non ci piacciono o non ci vanno più e si, rinnova il guardaroba!


Consigli utili: farlo a seguito del cambio di stagione, avrete la sicurezza di portarvi dietro tutto il necessario e rendere la pulizia dell’armadio davvero efficace. Taggate le vostre cose con etichette o simboli, così non si fate confusione. Destinate una stanza alla prova degli abiti. Armatevi di relle per appendere i vestiti, ceste e appendini (piuttosto chiedete alle vostre ospiti di portarne.
Ottima occasione per proporre te e cupcakes!



(Foto by Centsibly Southern Chic e Family Bites)


3. GYM PARTY


Non è un vero e proprio party, ma noi ci siamo appassionate e ve lo consigliamo.


Avete (voi o una vostra amica) una casa con una stanza sufficientemente grande da ospitarvi in 3 o 4 comodamente? Bene l’idea è quella di spostare i mobili, armarvi di tappetini e pesetti e di assoldare un personal trainer che vi farà delle lezioni personalizzate a casa (pilates o quant’altro).


Il vantaggio? Lezioni personalizzate a costi ridotti (si divide per il numero delle partecipanti). Il massimo è fissare l’appuntamento una sera a settimana (altrimenti che allenamento è???).
Consigliamo di concludere la sessione con crudites, centrifugati e tisane per non vanificare i benefici dell’allenamento!



4. CONCERT PARTY


Volete fare un regalo ad una persona speciale per il suo compleanno? E allora regalategli un Concert Party!


Ovvero ci si organizza per avere in casa un gruppo, un cantante, un quartetto d’archi o qualche artista interessante. Molto gruppi (dal rock, al punk, alla classica, ecc.) hanno già tutta l’attrezzatura necessaria e sono ben contenti di essere ingaggiati (con prezzi che vanno dai 200 ai 400 euro a serata).


Basterà dividere i costi et voilà un concerto privato in casa propria. Noi l’abbiamo fatto, e abbiamo incontrato un quartetto d’archi fantastico (il Felix Ensemble) che si esibiva per le strade di Torino, take a look!
P.s. avvertite i vicini ;)



5. PICNIC PARTY


Cosa c’è di più chic di un bel Picnic all’aperto? Come? Ma cosa avete capito?! Non il classico panino o la banale (e poco elegante) grigliatona. No, niente di più sbagliato!


I picnic party sono da un paio d’anni i più cool e ricercati tra gli influencer del panorama della moda e non (Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo ci hanno persino festeggiato il matrimonio).


Le caratteristiche principali sono i tovagliati raffinati e la presenza di morbidi cuscini da accomodare all’ombra di alberi e portici. Si mangia e beve esclusivamente di qualità dunque armatevi di ottimi vini (vietata la birra a bottiglia) e cibi raffinati (salmone, pathè, insalate elaborate).


Il tocco in più? Tappeti se li avete, cassette e pallet da usare come tavolini e giochi di società per il dopo ;)



6. COOKING COMPETITION PARTY


Una gara di cucina in compagnia! Noi di SoCloset la facciamo sempre in occasione delle feste comandate (vedi Natale e Pasqua) ma capita a fagiolo anche con eventi FONDAMENTALI come la finale di Master Chef :D!!


Si decide dove si terrà e si stabilisce un tema: Dolce? Salato? Entrambi?


Il tema deve essere fantasioso, noi abbiamo scelto l’Italian Fusion dunque ogni piatto doveva partire da una ricetta italiana rivisitata etnica, ci siamo divertite a testare sushi piemontesi, arrosti cingalesi e sorbetti dai sapori più improbabili.


Preparate dei premi (magari proprio a tema food) e una scatola (con penne e bigliettini) per le votazioni, al termine della serata verrà premiato il piatto più votato, ma vi consigliamo di riservare anche dei premi per il piatto più stravagante, o più “disney” o magari più blu, insomma sbizzarritevi e buon appetito!


Tags: